Vai al contenuto principale
Casa
Visitatori presso la National Gallery of Art sul National Mall - Museo d'arte gratuito a Washington, DC

Mostre ed esperienze museali da visitare questo autunno a Washington, DC

I musei del distretto offrono una vasta gamma di mostre ed esperienze culturali per tutto l'autunno.

Arte e cultura regnano entrambe caduta a Washington, DC, poiché sia ​​i teatri che i musei presentano nuove attrazioni. Di seguito, abbiamo raccolto alcune delle mostre e delle mostre più intriganti che si possono trovare nei musei di DC per tutta la stagione. Non dimenticare: molti dei musei di DC possono essere visitati per "gratis".

Jacob Lawrence e i figli di Hiroshima – Fino all'27 novembre
La Phillips Collection riunisce i magistrali dipinti di Jacob Lawrence e i sinceri disegni dei bambini di Honkowa inviati ai bambini di All Soul's Church a Washington nel 1947. Lawrence è stato ispirato dal racconto di John Hersey di sei sopravvissuti alla bomba atomica di Hiroshima per creare inquietanti e scene potenti sfumate in rosa, giallo, rosso e blu. Le scene dai colori vivaci dei bambini di Honkowa mostrano la capacità di recupero dopo il tragico attentato alla loro scuola, che ha ucciso più di 400 studenti e quattro insegnanti. Insieme, le collezioni trasmettono un testamento contro la guerra nucleare e illustrano il potenziale per la pace e la riconciliazione.
Orari e ammissione
La Collezione Phillips, 1600 21st Street NW, Washington, DC 20009
 

La stanza del pavone arriva in America – Apre il 3 settembre
Scopri uno dei gioielli della corona del National Museum of Asian Art di DC in forma rinnovata quando riapre la Peacock Room. Originariamente commissionato dal magnate delle spedizioni Frederick Leyland, "l'armonia in blu e oro" ispirata al pavone di James McNeill Whistler è stato infine acquistato da Charles Lang Freer, smontato e spedito attraverso l'Oceano Atlantico a Detroit, nel Michigan. Ora, l'incredibile e storica Peacock Room ospita il National Museum of Asian Art. Ammira gratuitamente la meraviglia moderna sul National Mall.
10:5 – 30:XNUMX | Ingresso libero
Museo Nazionale di Arte Asiatica, 1050 Independence Avenue SW, Washington, DC 20560

 

Serate alla Galleria Nazionale: Ritorno a casa – 8 settembre
Il vivace evento per gli amanti dell'arte ei nottambuli torna all'East Building della National Gallery of Art. Scopri l'arte moderna e contemporanea attraverso spettacoli che metteranno in risalto Il doppio: identità e differenza nell'arte dal 1900 e La donna in bianco: Joanna Hiffernan e James McNeill Whistler, due delle più recenti mostre del museo. Puoi anche goderti i ritmi di DJ Heat e bevande e spuntini per tutta la serata.
6-9 |  Registrazione richiesta
National Gallery of Art, 6th Street e Constitution Avenue NW, Washington, DC 20565

 

Chiamati a creare: artisti neri del sud americano – 18 settembre – 26 marzo 2023
La National Gallery of Art invita i visitatori a godere di oltre 40 dipinti, assemblaggi, sculture e disegni di artisti neri essenziali, tra cui Thornton Dial, Lonnie Holley, Mary T. Smith, Purvis Young, James "Son Ford" Thomas e molti altri. Incredibili trapunte realizzate con ritagli di tessuto e vecchi vestiti realizzati dalle donne di Gee's Bend, Alabama, sono anche in mostra come parte di uno sguardo approfondito al significato delle tradizioni culturali e spirituali su alcune delle più belle arti contemporanee.
10:5 – XNUMX:XNUMX tutti i giorni | Ingresso libero
National Gallery of Art, 6th Street e Constitution Avenue NW, Washington, DC 20565

 

Intersezioni: Jonathan Monaghan – 22 settembre – 31 dicembre
L'ultima vetrina della serie Intersections in corso di The Phillips Collection mette in evidenza il lavoro di Jonathan Monaghan. Muoviti come vuoi fonde aspetti della mitologia antica e dell'era digitale odierna per riflettere le tensioni del nostro stile di vita commercializzato. L'installazione site-specific presenta immagini, archi in stile gotico e sontuose finestre in stile barocco per incorniciare una scena di spiaggia odierna con scooter e biciclette abbandonati, Peloton e gadget hi-tech. La mostra presenta anche una proiezione video e opere dalla collezione permanente di Phillips.
Orari e ammissione
La Collezione Phillips, 1600 21st Street NW, Washington, DC 20009

 

Una vita: Maya Lin – 30 settembre – 16 aprile 2023
Scopri la vita di Maya Lin in questa mostra biografica dell'architetto, scultore e ambientalista. Immergiti in una gamma di fotografie, sculture e modelli architettonici dalla sua infanzia a oggi, incluso un elemento multimediale interattivo. Lin, che ha progettato il Vietnam Veterans' Memorial, è il primo asiatico americano ad essere presente nella National Portrait Gallery One Life serie.
11:30 - 7:XNUMX | Ingresso libero
National Portrait Gallery, 8th e G Streets NW, Washington, DC 20001

 

Sargent e la Spagna – 2 ottobre – 2 gennaio 2023
Considerato il miglior ritrattista da molti critici della sua epoca, John Singer Sargent (1856-1925) è tra i pittori americani più influenti. La National Gallery of Art raccoglie 120 delle opere del pittore, inclusi acquerelli, oli e disegni raramente esposti, che si concentrano sul suo tempo in Spagna. Il fascino dell'artista per il paese, inclusa l'isola mozzafiato di Maiorca, è magnificamente comunicato attraverso immagini di vita quotidiana, studi architettonici, paesaggi, scene marine e molto altro. Sargent e Spagna presenta anche 28 fotografie inedite, molte scattate dallo stesso artista.
10:5 – XNUMX:XNUMX | Ingresso libero
National Gallery of Art, 6th Street e Constitution Avenue NW, Washington, DC

 

I segreti di Vermeer – 8 ottobre – 8 gennaio 2023
In totale, oggi si conoscono solo 35 dipinti di Johannes Vermeer. La National Gallery of Art ne possiede quattro. Per decenni, curatori, conservatori e scienziati hanno ricercato il quartetto di dipinti dell'artista olandese del XVII secolo e altre due opere ora considerate falsi del XX secolo. La Galleria ora offre 17 anni di tecnologia di imaging ed esame microscopico I segreti di Vermeer, condividendo scoperte uniche sulla tecnica abbagliante dell'artista e rivoluzionando la nostra comprensione di lui nel processo.
10:5 – XNUMX:XNUMX | Ingresso libero
National Gallery of Art, 6th Street e Constitution Avenue NW, Washington, DC

 

Riapre il National Air and Space Museum di Washington – 14 ottobre
Dopo un'ampia ristrutturazione, il National Air and Space Museum di DC riapre nel National Mall. Per la prima volta saranno condivise otto nuove gallerie del museo trasformato, tra cui mostre come America by Air, Destination Moon, Early Flight e Nation of Speed. Si prega di notare che saranno richiesti pass a tempo gratuiti e saranno disponibili per la prenotazione a partire dal 14 settembre. Visita il museo sito web per maggiori informazioni.
Museo Nazionale dell'Aria e dello Spazio, 655 Jefferson Drive SW, Washington, DC 20560

 

Parentela – 28 ottobre – 7 gennaio 2024
La National Portrait Gallery utilizza più di 40 opere d'arte di otto artisti contemporanei, tra cui Jessica Todd Harper, Thomas Holton, Njideka Anukyili Crosby e Sedrick Huckaby, per mostrare l'importanza della "parentela" e delle relazioni che ci legano. Attraverso molteplici mezzi, i pezzi esplorano le dinamiche intergenerazionali, i ruoli di genere, le risposte alla vita e alla morte e molto altro ancora.
11:30 - 7:XNUMX | Ingresso libero
National Portrait Gallery, 8th e G Streets NW, Washington, DC 20001

 

Giovanni Akomfrah: Viola – 28 ottobre – Estate 2023
L'artista londinese John Akomfrah porta per la prima volta a Washington la sua più grande installazione video di sempre, un'opera totalmente immersiva su sei schermi, grazie all'Hirshhorn Museum. Viola riunisce film originali, filmati d'archivio e una colonna sonora inquietante per ispirare lo spettatore a contemplare il cambiamento climatico. Akomfrah utilizza immagini sorprendenti del mondo costruito che violano la natura, risultando in una potente esperienza visiva.
10:5 - 30:XNUMX | Ingresso libero
Museo Hirshhorn e giardino di sculture, Independence Avenue e 7th Street NW, Washington, DC 20560

 

Il doppio: identità e differenza nell'arte dal 1900 – Fino al 31 ottobre
A soli 11 giorni dalla riapertura dell'East Building della National Gallery of Art, il museo debutterà con la prima grande mostra per considerare come e perché gli artisti moderni hanno utilizzato la tecnica del raddoppio nel loro lavoro. Saranno al centro dei temi che vanno dallo psicologico al percettivo all'identità personale The Double, che presenterà il lavoro di Matisse, Duchamp, Gorky, Rauschenberg, Johns, Warhol e molti altri.
10:5 – XNUMX:XNUMX | Ingresso libero
National Gallery of Art, 6th Street e Constitution Avenue NW, Washington, DC

 

Si apre all'improvviso una finestra: la fotografia contemporanea in Cina – 4 novembre – 7 gennaio 2024
La prima rassegna fotografica dell'Hirshhorn di importanti artisti cinesi multigenerazionali dagli anni '1990 agli anni 2000 conterrà 186 opere d'arte, 141 delle quali sono un regalo promesso al museo dal collezionista d'arte cinese Larry Warsh. Il titolo della mostra (tratto da una pubblicazione del 1997) celebra il passaggio della fotografia da un'arte realistica a una concettuale. Gli artisti in primo piano includono Cang Xin, Cao Fei, Chen Shaoxiong, Cui Xiuwen, Gu Dexin, Hai Bo e Hong Hao.
10:5 - 30:XNUMX | Ingresso libero
Museo Hirshhorn e giardino di sculture, Independence Avenue e 7th Street NW, Washington, DC 20560

 

Il Rinascimento al Nord: Nuove stampe e prospettive – Fino all'7 novembre
La regione del nord Europa oggi conosciuta come Germania, Svizzera, Belgio e Paesi Bassi ha subito una massiccia trasformazione sociale, politica e artistica dal 1450 fino all'inizio del 1600. Il periodo ora denominato Rinascimento del Nord è oggetto di questa nuova mostra alla National Gallery of Art. Stampe rare di Albrecht Dürer, Hendrick Goltzius e altri artisti influenti sono mostrate accanto a incisioni, incisioni e xilografie di altri artisti talentuosi ma meno conosciuti dell'epoca.
10:5 – XNUMX:XNUMX | Ingresso libero
National Gallery of Art, 6th Street e Constitution Avenue NW, Washington, DC

 

Perché serviamo: nativi americani nelle forze armate degli Stati Uniti – 10 novembre – 30 novembre 2023
Fino alla Rivoluzione americana, i nativi americani hanno prestato servizio nelle forze armate statunitensi, spesso in numero straordinario. Il National Museum of the American esplora il fenomeno dell'impegno indigeno nei confronti dell'esercito americano, dall'essere arruolato alla ricerca di un impiego o di istruzione, alle tradizioni tribali e agli impegni nei trattati.
10:5 – 30:XNUMX | Ingresso libero
Museo nazionale degli indiani d'America, 4th Street e Independence Avenue SW, Washington, DC 20560

 

ARTECA

Aṣẹ: Frequenze afro
L'ultima esperienza di ARTECHOUSE ti consente di camminare al fianco di re e regine africani mentre esplori questioni senza tempo di identità, potere e appartenenza. Ispirato da aṣẹ, un concetto Yoruba che si riferisce al nostro potere di produrre cambiamento, Aṣẹ: Frequenze afro celebra l'esperienza Black attraverso le prospettive dell'artista Vince Fraser e della poetessa Ursula Rucker. Usa il link "Biglietti" qui sotto per uno sconto speciale!
Lunedì – Giovedì: 1:9-10:10 | venerdì – domenica: XNUMX:XNUMX – XNUMX:XNUMX |  Biglietti
ARTECHOUSE, 1238 Maryland Avenue SW, Washington, DC 20024

 

Una splendida terra: dipinti di Royal Udaipur – 19 novembre – 14 maggio 2023
Dipinti coinvolgenti ti trasportano alla corte indiana di Udaipur intorno al 1700 attraverso questa straordinaria mostra al National Museum of Asian Art. I dipinti su una vasta gamma di materiali, tra cui carta e stoffa, portano la tua immaginazione in terre lontane per vedere palazzi, laghi e montagne. Guarda come gli artisti del periodo rappresentavano le emozioni, celebravano il mondo naturale e costruivano comunità nell'ambiente in rapida evoluzione dell'Asia meridionale.
10:5 – 30:XNUMX | Ingresso libero
Museo Nazionale di Arte Asiatica, 1050 Independence Avenue SW, Washington, DC 20560

 

Vivere in due tempi: fotografia di Bahman Jalali e Rana Javadi – Fino al 8 gennaio 2023
Nota per le immagini documentarie nitide e i fotomontaggi, il team di marito e moglie di Bahman Jalali e Rana Javadi sono tra le figure più influenti nello sviluppo della fotografia della fine del XX secolo in Iran. Il duo ha catturato momenti di estremo tumulto nella loro terra natale, in particolare attraverso la serie Giorni di sangue, giorni di fuoco, le cui selezioni sono presenti durante la mostra. I visitatori possono anche ammirare l'innovativo lavoro di fotomontaggio degli artisti.
10:5 – 30:XNUMX | Ingresso libero
Museo Nazionale di Arte Asiatica, 1050 Independence Avenue SW, Washington, DC 20560

 

Inchiostro piumato – Fino al 29 gennaio 2023
Il National Museum of Asian Art utilizza tre gallerie per mostrare come gli artisti giapponesi hanno sperimentato diverse tecniche di pennello nel corso dei secoli nelle loro abbaglianti rappresentazioni di soggetti aviari. Attingendo da una vasta collezione di dipinti di uccelli e fiori, Feathered Ink include dipinti di pergamene appesi, paraventi, ceramiche e libri stampati.
10:5 – 30:XNUMX | Ingresso libero
Museo Nazionale di Arte Asiatica, 1050 Independence Avenue SW, Washington, DC 20560

 

Sogno un mondo: selezioni dai ritratti di donne nere straordinarie di Brian Lanker -Fino al 29 gennaio 2023
Installata in due parti, questa nuova mostra alla National Portrait Gallery presenterà le sembianze di donne che hanno avuto un impatto attraverso le arti, l'attivismo, la letteratura e la politica. Il lavoro magistrale del fotografo Brian Lanker mette in mostra figure come Maya Angelou, Septima Poinsette Clark, Lena Horne, Barbara Jordan, Rosa Parks, Leontyne Price, Wilma Rudolph e Alice Walker. Le icone presenti nella seconda fase dell'installazione includeranno Althea Gibson, Odetta, Cicely Tyson e Oprah Winfrey.
11:30 – 7:XNUMX | Ingresso libero
National Portrait Gallery, 8th e G Streets NW, Washington, DC 20001

 

Uno con l'eternità: Yayoi Kusama nella collezione Hirshhorn – Fino all'14 giugno 2023
L'Hirshhorn ha raccolto il prolifico lavoro di Yayoi Kusama dal 1996. L'indagine del 2017 del museo sul suo lavoro ha viaggiato in cinque musei d'arte nordamericani, introducendo le affascinanti visioni di Kusama per registrare un pubblico. Ora, l'Hirshhorn mostra cinque delle opere di Kusama dalla collezione permanente del museo, comprese due delle trascendenti Infinity Mirror Rooms dell'artista. Uno con l'eternità: Yayoi Kusama nella collezione Hirshhorn è un omaggio alla vita e alla pratica dell'artista visionario. La mostra popolare è stata prorogata fino alla primavera del 2023 e a partire dal 9 novembre sarà disponibile la distribuzione dei biglietti online il giorno successivo. Visita gli Hirshhorn sito web per maggiori informazioni.
10:5 - 30:XNUMX | Ingresso libero
Museo Hirshhorn e giardino di sculture, Independence Avenue e 7th Street NW, Washington, DC 20560
 

Tutto americano: il potere dello sport – Fino al 7 gennaio 2024
La nuova mostra di 3,000 piedi quadrati dei National Archives mette in mostra più di 75 oggetti tra cui documenti originali, manufatti e fotografie che mostrano come gli sport americani ci uniscono, insegnano e ci ispirano. I punti salienti includono attrezzature sportive originali e maglie utilizzate dalle icone, figurine di baseball del tabacco dell'inizio del XX secolo, trofei rari, foto, lettere e molto altro. La mostra si trova nella Lawrence F. O'Brien Gallery ed è visitabile gratuitamente.
10:5 - 30:XNUMX | Ingresso libero
Museo degli archivi nazionali, 701 Constitution Avenue NW, Washington, DC 20408

 

Contenuto del partner
Contenuto del partner