Vai al contenuto principale
Riunioni
Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca
Ricerca
Casa

MAPPA IT

icona mappa icona di chiusura

Il Dabney

Servizio cena al The Dabney in Shaw - Ristorante romantico con stella Michelin a Washington, DC

Oltre 15 ristoranti dalla fattoria alla tavola da provare a Washington, DC



Concediti una cucina ispirata a base di piatti biologici e di provenienza locale in queste destinazioni gastronomiche di Washington.

La parola "locavore" è definita come "colui che mangia cibi coltivati ​​​​localmente quando possibile" ed è un concetto che governa in molti ristoranti di Washington, DC. Con questo in mente, abbiamo compilato un elenco di posti da provare per mangiare quella fonte che cosa c'è nei loro piatti dagli stati vicini.

01

Taverna dell'anatra blu

Nascosto all'interno del Parco Hyatt Washington, Questo ottimo ristorante americano serve la generosità del Mid-Atlantic con una piccola pretesa rinfrescante. I commensali entrano attraverso la grande porta d'ingresso o come una famiglia attraverso la cucina aperta. Quasi tutti i prodotti, dalle uova ai granchi (quando sono di stagione), sono di provenienza locale. Ogni fornitore riceve una fatturazione uguale al suo piatto principale nei menu della colazione, del pranzo e della cena. I risultati sono americani come la torta di mele, che è proprio il suo dessert caratteristico.

02

gravitas

Lo chef Matt Baker ha trasformato un ex conservificio di pomodori Ivy City nella stella Michelin gravitas, che mette in risalto deliziosi piatti dalla fattoria alla tavola dello spartiacque della baia di Chesapeake in uno spazio moderno con molti mattoni a vista. Puoi scegliere la tua avventura culinaria con le flessibili opzioni del menu degustazione di quattro o cinque portate, che ti consentono di assaggiare una gamma di piatti popolari di Baker (pensa al sashimi pinna gialla e un panino appiccicoso gourmet). I pollici verdi possono divertirsi sorseggiando un cocktail al piano di sopra Conservatorio, che comprende una serra e un giardino vivo di fiori, frutta e verdura.

03

L'anatra e la pesca

Le Nuovo spot di quartiere americano a Capitol Hill offre menu curati con cura con particolare attenzione agli ingredienti locali e stagionali guidati dall'Executive Chef Katarina Petonito. Lo stabilimento di proprietà e gestione femminile fornisce ingredienti naturali e biologici privi di ormoni e antibiotici e dà la priorità ai latticini di pecore e capre. Assapora la differenza attraverso voci di menu come la polenta ai funghi selvatici, l'anatra Pekin allo spiedo e le capesante scottate.

04

Chiaia

Se non hai mai mangiato tacos a base vegetale - o pensi di avere già un'idea del loro sapore - controlla le tue idee sbagliate alla porta di Chiaia. Questo distretto preferito, con sedi in Georgetown ed Chinatown, emana vibrazioni positive leggere e ariose abbinate a piatti "dalla fattoria al taco". L'attenzione sostenibile di Chaia rende omaggio ai produttori locali con deliziose combinazioni come la zucca tostata con formaggio di capra, yogurt al chipotle e menta pressata tra una tortilla di mais. I tacos si abbinano bene con una serie di contorni freschi, tra cui il riso verde preferito dai fan con feta, pesto di erbe e pepite.

05

agricoltori fondatori

Prodotti e carne provenienti da allevamenti di famiglia sia regionali che nazionali (manzo del Nord Dakota!) compaiono nel menu di questo Il preferito di Foggy Bottom, dove la folla fa la fila per pane di mais, uova alla diavola, insalate sostanziose, pasta fatta da zero e piatti d'autore come pollo e waffle. Le bevande, molte alimentate da succhi di frutta spremuti dalla casa, sono anche una stella nei cocktail versati nello spazio rustico-mod dal soffitto alto.

06

Agricoltori Pescatori Fornai

Ambientato sullo sfondo pittoresco del porto di Washington in Georgetown, Agricoltori Pescatori Fornai adotta lo stesso approccio alla ristorazione di Founding Farmers, ma con un menu distintivo che rende l'esperienza davvero diversa, ma altrettanto soddisfacente. Sushi di fattoria, pizze fatte in casa, una gamma di pentole di cozze e jambalaya sono i punti salienti e fai del tuo meglio per prendere First Bake, quando i clienti possono gustare selezioni per la colazione (da asporto, se lo desiderano) e posti a sedere informali per un rilassante ambiente, completo di vista sul mare e accesso Wi-Fi.

07

Betulla e orzo

555 birre. Questo dovrebbe essere l'inizio di qualsiasi conversazione riguardante Betulla e orzo e il suo partner al piano superiore, ChurchKey, che si trova su vibrante 14th Street. Naturalmente, Birch & Barley offre anche un'esperienza culinaria entusiasmante e di alto livello, con un menu con ingredienti locali e regionali, informato dai sapori che comprendono la lista di birre immacolata del sommelier di birra Greg Engert. E puoi scommettere che il modo migliore per gustare il menu è con gli abbinamenti di birra necessari.

08

Flower Child

Con sedi in gran parte degli Stati Uniti occidentali, questo sana catena fast-casual ha debuttato nel Quartiere Foggy Bottom Bottom con tanto clamore. Nato da un'idea del candidato al James Beard Award Sam Fox, Flower Child è stato creato per fornire piatti a prezzi accessibili e fatti da zero che soddisfano ogni dieta. Quindi sì, puoi portare qui i tuoi amici vegetariani, vegani e paleo per tutto, da insalate creative e piccoli piatti a ciotole e involtini di cereali biologici.

09

Il Dabney

Veterano di acclamati locali di Charleston come McCrady's, lo chef Jeremiah Langhorne, vincitore del James Beard Award, esplora la cucina del Maryland e della Virginia in questo Hot spot stellato Michelin nel Blagden Alley di Shaw. La cucina a vista con stufa a legna offre un menu degustazione a rotazione che brilla di selezioni stagionali di frutti di mare del Chesapeake, verdure fresche di fattoria e carni locali. L'ambientazione del passato - una casa a schiera restaurata a lume di candela - è romantica e rilassante.

10

Scellino azienda conserviera

Reid Shilling, l'ex sous chef di The Dabney, ha trascorso più di due anni a mettere in moto le ruote per il suo posto per mostrare la deliziosa generosità della regione del Mid-Atlantic. Il risultato è Scellino azienda conserviera sul Lungofiume del Campidoglio, dal nome dell'azienda di famiglia dello chef-proprietario che operava nell'area di Baltimora durante la metà del XX secolo. Il menu guidato stagionalmente comprende una selezione di bar crudi, snack, una gamma di piccoli piatti e grandi piatti condivisibili con carni locali e regionali, verdure e altri ingredienti. In effetti, ogni pomeriggio dalle 4:5 alle XNUMX:XNUMX puoi assistere alla raccolta dello chef Reid dal giardino anteriore

11

Lucciola

Da Dupont Circle Hotel Madera, questo di lunga data quartiere preferito mette giri stagionali su classici americani come pollo arrosto e costolette di maiale arrosto, offrendo anche prodotti provenienti da agricoltori e fornitori locali. Completa l'ambiente luminoso e moderno con un cocktail del suo innovativo programma di mixology. Con un impegno per la sostenibilità, il ristorante ricicla anche l'olio di friggitrice usato e utilizza imballaggi da asporto riciclati e compostabili.

12

Centrolina & Piccolina da Centrolina

Centrolina, che si trova lungo Palmer Alley di CityCenterDC, è in parte mercato alimentare, in parte ristorante e sede della maestria della chef Amy Brandwein e della sua interpretazione della cucina regionale italiana. Il menu stagionale, piccolo ma curato, si basa su ingredienti freschi locali per trasportare i commensali in un viaggio culinario attraverso la penisola italiana con pasta fatta in casa ogni giorno e carne e pesce cotti a legna. Dall'altra parte del vicolo troverai anche Piccolina da Centrolina, candidato al James Beard Award ed ex RAMMY Chef of the Year's bar aperto tutto il giorno con piatti cotti nel forno a legna che completano i piatti regionali di lusso serviti dall'altra parte della strada.

13

Ravanello fantasia

Chiamando tutti i vegetariani: Ravanello fantasia è la tua casa lontano da casa su Via H NE. Anche se non sei vegetariano, vale la pena visitare questo ristorante di Filadelfia di Rich Landau e Kate Jacoby. I piatti unici includono una fonduta di rutabaga servita con un morbido pretzel (un omaggio a Philly), mentre gli omonimi "ravanelli fantasiosi" del ristorante sono placcati con tamari affumicato, avocado yuzu e nori.

14

1789 Ristorante

Per più di 25 anni, questa casa d'epoca federale in la storica Georgetown ha ospitato un leggendario DC ristorante. Dotato di diverse sale da pranzo, oggetti d'antiquariato risalenti al XVI secolo e una notevole quantità di eleganza, il ristorante 16 è dedicato a prodotti di alta qualità e fornitori locali che sono stati i tratti distintivi di questo preferito dalla fattoria alla tavola. Buono a sapersi: le giacche sono un abbigliamento consigliato per gli uomini.

15

Barretta di ostriche Rappahannock

Questo fine secolo restaurato capannone di ostriche at The Wharf  offre ostriche Chesapeake d'allevamento crude, grigliate e trasformate in panini per ragazzini. Raggiungi il bar sul lungomare e assapora altri piatti come le torte di granchio del Maryland e gli hamburger di manzo allevati in Virginia. Accompagna il tutto con birre locali e una lunga lista di cocktail interessanti.

16

Gallo & Gufo

Nonostante il suo nome, Gallo & Gufo non è solo pollame. In effetti, le verdure sono al centro della maggior parte dei piatti nel ristorante incentrato sul menu di degustazione, e vorresti trascurare le carote carbonizzate al barbecue con gelato al pane di mais (hai letto bene). Dal team marito-moglie di Carey e Yuan Tang, il nome del ristorante stellato Michelin deriva dai soprannomi di Carey, che lavora durante il giorno (il "Gallo") e Yuan, che è il "Gufo" a tarda notte.

17

la gallina rossa

Il crepitio del forno a legna, l'arredamento bucolico che emula una dimora di campagna e un menu economico e italiano hanno trasformato la gallina rossa in uno dei ristoranti di quartiere più famosi della città. Gli amanti della pasta avranno difficoltà a resistere a piatti come i mezzi rigatoni con ragù di salsiccia al finocchio o le linguine al nero di seppia, mentre chi ha voglia di pesce può assaporare l'halibut in padella o il polpo alla griglia. Questa gemma coltiva anche erbe biologiche dal proprio appezzamento costruito da giardinieri urbani locali Amore & Carote.

18

Bistecca Bourbon

La sezione Ristorante Michele Mina, alloggiato all'interno dello chic Four Seasons Hotel, sarà una delizia per coloro che amano un pasto abbondante in un ambiente sofisticato. Le fattorie locali e le ricchezze della baia di Chesapeake alimentano un menu ricco di classici piatti di carne e pesce. Prova una striscia di New York stagionata da 18 once o dai da mangiare all'intero gruppo con la torre di crostacei Bourbon Steak, una celebrazione delle selezioni locali e nazionali.

Contenuto del partner
Contenuto del partner