Vai al contenuto principale
Riunioni
Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca
Ricerca
Casa
Il murale del Chili Bowl di Ben

Dove trovare i murales più colorati di Washington, DC

La vivace arte di strada aggiunge colore a DC in ogni stagione. Dai un'occhiata a questi murales colorati che ricoprono le mura della città!

Le gallerie d'arte di Washington DC sono sicuramente alcuni dei posti migliori per esplorare opere d'arte magistrali. Ma la tavolozza dei colori di DC non si limita ai musei o alla sua ricchezza di bellezze naturali. Le mura del quartiere della città sono ricoperte di murales vivaci e unici, che celebrano di tutto, dagli eroi della città natale ai padri fondatori e persino alla frutta: ci sono letteralmente centinaia di opere d'arte all'aperto e murales osservare! Abbiamo selezionato solo una manciata delle opere più popolari e colorate per un tour murale di strada immediatamente "grammabile" attraverso la capitale della nazione.

Prima di tuffarti nell'arte di strada imperdibile, unisciti all'artista murale Aniekan Udofia, famoso per la sua opera di vicoli che adorna il muro dell'istituzione locale Ben's Chili Bowl, mentre svela dove trova la sua ispirazione a Washington.
 

Adams morgan

L'organo della signora

L'organo della signora

Un punto di riferimento del quartiere, questo murale vive sul lato del Madam's Organ Blues Bar ed è stato completato nel 1997. Il pezzo è stato sponsorizzato dal proprietario del ristorante, Bill Duggan, ed è stato controverso per la sua rappresentazione audace. Assicurati di controllare tutti i murales di Adams Morgan.
2461 18th Street NW

Murale a BUL

Dirigiti al BUL Korean Bar & Restaurant per vedere un murale che raffigura uno dei poster più famosi di Toulouse-Lautrec del cantante Aristide Bruant. Completato nel 1980, il murale è stato dipinto da una fotografia del proprietario originale del ristorante, André Neveux. Il pezzo ora è iconico e segnala il tuo arrivo in Adams Morgan, proprio come il murale dell'organo della signora.

2461 18th Street NW

Murale Un Pueblo Sin Murales
Il titolo di questo suggestivo murale su Adams Mill Road si traduce in: Un popolo senza murales è un popolo demuralizzato. Il pezzo, che si trova sulla parete laterale della panetteria Kogibow, è stato creato dagli artisti Felipe Martinez, Carlos Salozar, Carlos Arrien e Juan Pineda nel 1977. È l'unico murale nel quartiere creato da artisti latini immigrati. Il murale è stato rivitalizzato nel 2005 da Sol & Soul, un'organizzazione artistica locale, in collaborazione con uno degli artisti originali, Juan Pineda, e rinnovato di nuovo da Pineda nel 2011 dopo un terremoto a Washington.

1817 Adams Mill Road nord-ovest
 

Bloomingdale

Nettuno a Bloomingdale

Dirigiti al quartiere Bloomingdale di DC per prendere una fetta di pizza da Bacio Pizzeria e dai un'occhiata a questo vivace murale nel vicolo vicino. Questo pezzo luminoso e contemporaneo fa riferimento alla mitologia ed è stato creato durante l'evento ART ALL NIGHT DC del 2019 dagli artisti Jeff Huntington e Juan Pineda.
81 posto di Seaton NW

 

Columbia Heights

Il Quartiere di Columbia Heights è pieno di arte di strada che celebra la cultura e la diversità della zona. La mia cultura, Mi Gente, dell'artista Joel Bergner è solo uno di questi murales. L'opera d'arte colorata si trova di fronte alla stazione della metropolitana di Columbia Heights.
3064 15th Street NW

 

In centro città

Black Lives Matter Plaza

Black Lives Matter Plaza

Situato lungo un'area pedonale di due isolati di 16th Street NW nel centro di DC, questo murale presenta le parole "Black Lives Matter" in lettere alte 50 piedi, in giallo e tutte in maiuscolo, così come la bandiera del distretto. La porzione della 16th Street su cui è esposto il murale, situata appena fuori dalla Casa Bianca, è stata ufficialmente ribattezzata dal sindaco Muriel Bowser come "Black Lives Matter Plaza NW". L'area è aperta ai visitatori a piedi in qualsiasi momento della giornata. La stazione della metropolitana più vicina è Piazza McPherson, sulle linee Blu, Arancio e Argento. Leggi il nostro Guida a Black Lives Matter Plaza per saperne di più.
16th St. NW, tra H St. e K Streets NW

 

Dupont Circle

Murale di Amanda Gorman

Murale di Amanda Gorman

Dupont Circle ospita un nuovo murale radioso che raffigura una scena memorabile dell'inaugurazione presidenziale degli Stati Uniti del 2021: la 23enne Amanda Gorman che legge la sua accattivante poesia, "The Hill We Climb". Il murale è stato dipinto dall'artista locale Kaliq Crosby, un frequente e acclamato collaboratore della scena della street art di DC. Oltre al ritratto smisurato di Gorman, l'installazione presenta i simboli della bandiera DC e un verso notevole della sua famosa poesia: "C'è sempre la luce, se solo siamo abbastanza coraggiosi da vederla. Se solo fossimo abbastanza coraggioso da esserlo."

1608 17th Street NW (vicino a Dupont Circle) 

 

Georgetown

Onda murale

Situato a pochi isolati da M Street nella storica Georgetown, questo iconico murale è stato creato per replicare la stampa giapponese della metà del 1800, "The Great Wave off Kanagawa" di Hokusai. Nel 1974, al pittore e architetto John McConnell è stato chiesto di "vestire" il muro di una casa a schiera di proprietà dei suoi amici, che ha portato a questo monumento mozzafiato al leggendario pezzo di Hokusai. Dopo aver ammirato l'arte di strada e scattato qualche foto per il "grammo", assicurati di dare un'occhiata nelle vicinanze Chiama tua madre Deli per deliziosi bagel.
3510 O San NO

Alma Indigena
Creato dall'artista Victor Quinonez nel 2021, il nuovissimo murale di Georgetown si trova al 1564 Wisconsin Avenue NW. Ispirata alla fotografia di Diego Huerta e del popolo dello stato messicano occidentale di Jalisco, l'opera d'arte dettagliata presenta un anziano Wixárika indigeno, mais blu e peperoni guajillo, ingredienti utilizzati in molte culture autoctone.
1564 Wisconsin Avenue NW, Washington, DC 20007
 

No Ma

Per un ritratto più tradizionale del primo presidente del paese, vai su Galleria Nazionale dei Ritratti. Ma se stai cercando di vedere George Washington funk-a-fied, non guardare oltre il pezzo dell'artista MADSTEEZ in No Ma. Il murale fa parte di un movimento artistico internazionale, POW! WOW!, che celebra la cultura, la musica e l'arte in tutto il mondo.
331 N Street NE

Mercato dell'Unione è il tuo sportello unico per i grammi murali! Il rivitalizzato No Ma la sala ristorazione ha qualcosa per tutti; c'è il muro del cuore sormontato dal messaggio ispiratore "Never Give Up", un progetto dell'artista di graffiti di Los Angeles Mr. Brainwash in onore della Giornata internazionale della donna nel 2015. C'è anche il [R] Mural Project, progettato per ispirare la comunità attraverso l’arte e la narrazione, in particolare in risposta alla pandemia di COVID-19 e a coloro che sono stati più colpiti. Ci sono tre parti di questo progetto del Mercato dell'Unione che completano la narrazione: l'installazione, le storie di resilienza e le risorse della comunità.
1309 5th Street NE

Nuovo murale di Meaghan Toohey
Come parte del DC Walls Festival 2021, il murale dell'artista Meaghan Toohey di una donna che costruisce una scala in mattoni si trova su un muro di 900 piedi lungo il Metropolitan Branch Trail. Il lavoro accattivante di Toohey è accompagnato da una serie di murales creati da artisti locali, nazionali e internazionali durante la celebrazione annuale dell'arte autunnale.
Vicino a Alethia Tanner Park, 227 Harry Thomas Way NE, Washington, DC 20002
 

Triangolo del Monte Vernon

Let Go" murale di arte di strada a Blagden Alley - quartiere Shaw a Washington, DC

Nascosto tra rimesse per carrozze e I premiati ristoranti di Shaw Shaw come Il Dabney, Vicolo Blagden un tempo era la casa dei neri americani della classe operaia dopo la guerra civile e, in seguito, dei creatori della scena artistica underground di DC. Ora troverai una serie di murales rotanti tra cui un enorme tributo ai musicisti Sun Ra ed Erykah Badu e questo pezzo, intitolato, Lasciarsi andare. dall'artista Rose Jaffe.
50 Blagden Vicolo NO

XXIV Carota nel vicolo Blagden

XXIV Carota a Blagden Alley

Intitolato in modo intelligente XXIV Carota, questo murale in Blagden Alley presenta 24 carote ed è stato creato dall'artista Marcella Kriebel con l'aiuto della comunità locale. Kriebel ha progettato e delineato il pezzo, ma i membri del pubblico sono stati invitati a prendere un pennello e ad aggiungere il loro segno al vibrante progetto.

Blagden Alley NO

Voce del cambiamento nel triangolo di Mount Vernon

Il titolo completo di questo murale è Voci di cambiamento: rappresentazione, progresso e speranza, poiché questo pezzo incoraggia gli americani a unirsi e lavorare per un cambiamento pacifico e positivo. Con leader neri come il sindaco di DC Muriel Bowser, il vicepresidente Kamala Harris e il dottor Martin Luther King, Jr., l'installazione di cinque murales faceva parte di un progetto del giorno di servizio MLK 2021 e dipinta da artisti locali Shawn Perkins, Levi Robinson e Dez Zambrano.

L'angolo tra la 5a e la K Street NW

 

Shaw

Marvin Gaye Street murale a Shaw - Arte di strada a Washington, DC

L'artista Aniekan Udofia, che è la mente creativa dietro il murale di Ben e il ritratto stravagante di Blagden Alley di Sun Ra ed Erykah Badu, rende omaggio al musicista di DC Marvin Gaye in questo capolavoro in Shaw. Il murale vibrante è il secondo dell'icona soul di Udofia: il precedente murale è stato creato nel 2013 ma in seguito è stato coperto dalla costruzione.
S Street NW, tra la settima e l'ottava strada

Casa dell'anguria

Intonacato sul lato di una residenza in Cerchio di Logan, la Watermelon House è una tappa obbligata nel tuo tour dei murales di Washington. La storia dietro la Watermelon House è più o meno questa: i proprietari della casa assunsero qualcuno per dipingere di rosso i lati ma quando il risultato fu più rosa del previsto, i proprietari trasformarono i limoni in angurie. La casa è diventata un'attrazione per visitatori e gente del posto.
11th Street e Q Street NW

Washington di No Kings Collective a Shaw

Questo pezzo colorato si trova di fronte all'Howard Theatre nell'eclettico quartiere di Shaw. Il murale è stato realizzato da No Kings Collective in collaborazione con Stella Artois (notare il luppolo); nota che ci sono anche caratteristiche del Monumento a Washington e della bandiera del Distretto di Columbia.

631 T St. NO

Dacha Beer Garden

Dacha Beer Garden

Un birrificio e caffè alla moda e adatto ai cani, Shaw's Dacha Beer Garden vanta anche alcune delle opere d'arte di strada più riconoscibili della città: un gigantesco murale dell'affascinante star del cinema del XX secolo, Elizabeth Taylor, il cui lavoro di beneficenza sulla consapevolezza dell'AIDS è stato riconosciuto dal vicino Whitman-Walker Health Center. Alza un bicchiere (o uno dei salatini mostruosi del ristorante) all'icona per il perfetto grammo del patio all'aperto.
1600 7th Street NW
 

Lungomare sud-ovest

Casa della Cultura DC

Casa della Cultura DC

Questa ex chiesa battista è stata trasformata in un centro comunitario artistico e culturale dai colori vivaci e in uno spazio espositivo vicino al Lungomare sud-ovest. Costruito nel 1886, il gioiello architettonico vittoriano e romanico è stato reimmaginato nell'ottobre 2012 dall'artista HENSE e successivamente riproposto come Blind Whino nel 2013 prima di cambiare nome in Casa della Cultura DC.
700 Delaware Avenue SO

 

Via U

Il murale del Chili Bowl di Ben

Ben's Chili Bowl

Un punto fermo della DC sin dalla sua apertura nel 1958, Ben's Chili Bowl rimane una tappa obbligata per turisti, gente del posto e celebrità. Conosciuto per la sua mezza fumo – una prelibatezza DC che è metà maiale e metà manzo e servita con abbondanti porzioni di erbe, cipolla e salsa di peperoncino – Ben's è anche famoso per il suo edificio iconico. I ristoranti Via U la location presenta un gigantesco murale di iconiche figure afroamericane, aggiornato nel 2017 da Aniekan Udofia, per includere il nativo DC Dave Chappelle, l'abolizionista Harriet Tubman e Barack e Michelle Obama. Fai un passo indietro per uno scatto grandangolare dell'intero murale o avvicinati per un selfie con una delle icone del muro.
1213 U Street NW

La resurrezione su U Street

Avrai sicuramente voglia di aggiungere questo alla tua caccia al murale DC. Questa epica street art di Aniekan Udofia presenta leggende musicali Miles Davis, Duke Ellington, John Coltrane e Billie Holiday. La scintilla della creatività è illuminata attraverso uno sfondo che guarda le stelle e l'inclusione di matite, tasti di un pianoforte e una rappresentazione di Miles che muggisce attraverso la sua leggendaria tromba.

2001 11th Street NW

L'eredità di Lee murale su U Street

Negozio di fiori e carte di Lee ha aperto le sue porte nel 1945 ed è specializzato in composizioni floreali di qualità, indipendentemente dalle vostre esigenze. Lee's e Ben's Chili Bowl- tutti e due Aziende di proprietà di neri - sono stati punti di riferimento lungo il corridoio di U Street dagli anni '1960. Il murale dell'eredità di Lee è stato dipinto dall'artista dell'aerografo e nativo di Washington Kaliq Crosby nel 2017.
1026 U Street NW

 

Foggy Bottom

Murale di Duke Ellington
Celebre artista DC Aniekan UdofiaIl murale mozzafiato di si trova all'esterno dell'edificio che ora occupa lo spazio in cui nacque il leggendario Duke Ellington, quando era 2129 Ida Place nel 1899. La splendida installazione mostra il Duca come pianista, compositore e leader di una band, con colombe incorporate come rappresentazione della sua reputazione di ambasciatore di buona volontà.
2121 Ward Place a nord-ovest

Foggy Bottom
Dipinto nel 2017 da Aniekan Udofia, questo murale cattura il passato industriale di Foggy Bottom e lo spirito educativo del suo presente. La figura centrale del murale è un soffiatore di vetro in stile Mad-Max, un riferimento alla Glass House, una delle prime industrie di Foggy Bottom. Il vivace murale mostra anche il fumo di fabbrica, le tre stelle e strisce rosse della bandiera DC e il viso e le matite di George Washington, due riferimenti alla vicina George Washington University. 
950 24th Street NW

Garden
Elisabetta Graeber's Garden Il murale si trova sulla facciata posteriore di una storica casa a schiera ed è stato presentato per la prima volta nella mostra d'arte biennale Arts in Foggy Bottom del 2014. Graeber ha dipinto l'immagine a mano libera usando vernice acrilica per interni ed esterni. Di tanto in tanto torna nel quartiere per curare il suo giardino.
923 Hughes Mews NW, Washington, DC 20037

Pascolo patriottico
Daniele ZeltnerIl murale su tre lati di Foggy Bottom Historic District presenta immagini di cuori rossi, pozzanghere di latte, mucche e il Campidoglio. La faccia della mucca che gira la curva con l'angolo del muro aggiunge un tocco di fantasia dimensionale. Le immagini dei riferimenti al latte versato suggeriscono le opportunità perse che si trovano nel governo e nella politica, o solo dannatamente graziosi bovini comuni in Svizzera? Lasciamo a voi il compito di scoprirlo.
2532 I Street NW

Contenuto del partner
Contenuto del partner